fbpx

Terme di Saint Vincent: un pomeriggio di relax

Lo scorso weekend ci siamo concessi un pomeriggio di totale relax alle terme di Saint Vincent, in Val d’Aosta.

In realtà avevamo cercato di prenotare presso le terme di Pre Saint Didier, ma tutti i posti erano esauriti: sarà per la prossima volta!

Ulteriore premessa: questa, per noi Allemandich, è stata la prima esperienza alle terme. Lo sappiamo, siamo poco trendy…ma che vuoi farci?

Terme con Spa vs Spa semplice

Fabio alle terme

Non saremo mai stati alle terme prima dello scorso weekend, ma entrambi avevamo precedentemente provato una classica Spa. Beh, non è la stessa cosa? Sempre di saune, idromassaggi e quelle robe lì si parla!

Più o meno: la differenza tra i due tipi di strutture la fa l’acqua, e anche se sembra un dettaglio banale non è così.

Le acque termali sono infatti naturalmente ricche di proprietà benefiche, tanto che vengono addirittura utilizzate a scopi terapeutici. E terme in zone d’Italia diverse significano sorgenti termali con proprietà diverse.

Le acque di Saint Vincent, per esempio, sono acque minerali appartenenti alla classe “bicarbonato-solfato-alcalino-bromo-iodica-carbonica”, e hanno effetti benefici nella cura di tantissimi disturbi. In particolare sono efficaci per la cura delle patologie che affliggono le vie aeree superiori ed inferiori, il fegato, i reni e l’intestino.

Questo centro termale collabora infatti con il SSN e ospita anche un poliambulatorio.

L’edificio spicca per la sua forma circolare, ed essendo in cima ad un’altura domina tutta la vallata: panorama stupendo!

Terme Saint Vincent

Il percorso termale ha inizio: gli spogliatoi

Il percorso termale base, senza quindi effettuare massaggi o trattamenti estetici particolari (che andrebbero acquistati a parte), ha una durata di 4 ore. Ben 240 minuti in cui potrai fare quello che vuoi sfruttando tutti gli spazi che il centro mette a tua disposizione.

Dopo esserti recato alla reception per l’accoglienza, ti verrà dato un braccialetto impermeabile che ti permetterà di aprire e chiudere il tuo armadietto negli spogliatoi grazie a un meccanismo a pressione. Quindi dovrai ovviamente indossare il tuo costume, mentre la cuffia non è necessaria. Puoi portare da casa anche ciabatte, accappatoio e/o telo da bagno, oppure puoi noleggiare tutto il necessario direttamente alla reception al costo di 7€ a persona. Le taglie sono uniche e differenziate unicamente tra capi per uomo e per donna, e gli indumenti sono tutti identici fra loro. Riconoscere il tuo accappatoio bianco tra decine di altri accappatoi identici al tuo può non essere agevole, e lo stesso discorso vale per le ciabatte: quindi tieni a mente dove lasci le tue cose!

Lo spogliatoio dispone di cabine chiuse, docce calde (senza porta, ma con shampoo-doccia e balsamo), wc, lavandini e phon. Questi sono 6-7, ma ti consigliamo comunque di portarti da casa un asciugacapelli da viaggio visto che la metà di quelli messi a disposizione dalle terme di Saint Vincent non funzionava correttamente.

Una volta pronto potrai accedere all’area termale vera e propria. Non uscire dal lato degli spogliatoi da cui sei entrato, ma bensì dal lato opposto!

Livello 0

Consideriamo questo livello come il livello 0. Troverai un’area relax dotata di sedie sdraio, ma ce ne sono altre disposte lungo tutto il lato a vetrata del piano, facendoti godere del meraviglioso paesaggio della vallata.

Relax con vista

Troverai poi 3 piscine interne con idromassaggio, getti cervicali e percorsi vascolari. La prima è la vasca Tyla, che con i suoi 27°C è la più fresca: la riconoscerai facilmente perché è quella piccolina con le due cascate cervicali.

Piscina interna con cascate
DCIM

Sappi che il massaggio che ti faranno al collo e alle spalle queste cascate è fenomenale! Ti sembrerà di essere ferocemente malmenato da un paio di omoni nerboruti, ma dopo ti sentirai una bellezza, tutto leggero e senza più tensioni a livello cervicale.

Poi si passa alla vasca Egeria, con acqua a 32°C e nessuna cascata. In compenso però è con vista sulla vallata e ha un idromassaggio di tutto rispetto.

Infine la vasca più grande, la Evya, la cui acqua raggiunge i 36°C: qui idromassaggio, morbida schiuma e luci soffuse e colorate ti faranno rilassare tantissimo.

Sempre a tema acquatico troverai anche docce calde e docce breeze, con acqua fresca e nebulizzata, e le docce emozionali. Quello delle docce emozionali è un percorso a tempo che si compone di 4 docce con caratteristiche diverse. Si inizia da una doccia calda, illuminati da luce rossa e con nell’aria profumo di maracuja. Dopo 30 secondi si passa alla seconda doccia, stavolta ad acqua fredda, quindi ad’unaltra doccia calda. Infine l’ultima tappa è una doccia fredda nebulizzata.

Le saune

Non puoi poi sottrarti al percorso delle saune. Leggi attentamente sul cartello affisso le modalità con cui affrontare le varie saune e le controindicazioni: meglio evitare infatti se soffri di disturbi cardiovascolari, di pressione bassa o se sei una donna incinta.

Dopo una doccia calda di preparazione, parti quindi dalla sauna a temperatura minore per evitare choc al tuo corpo. La prima pertanto è quella mediterranea: qui la temperatura raggiunge “solo” i 48°C e potrai godertela per non più di 15 minuti. Tieni pertanto d’occhio il tempo che passa con l’apposita clessidra che troverai appesa nella stanza.

A questo punto abbassa la tua temperatura corporea frizionandoti addosso del ghiaccio, distribuito in modo continuativo dall’apposita cascata in zona. Parti dal piede destro e sali fino alla testa, e poi ripeti col lato sinistro.

Cascata di Ghiaccio

Quindi affronta pure la sauna soft e, dopo la solita frizione col ghiaccio, sarai pronto per la sauna finlandese. Raggiunge gli 80°C, ma è fantastica! Di nuovo frizione col ghiaccio e poi relax, ben coperto. Non scordare di idratarti! A disposizione per te acqua a volontà e tisane deliziose.

Ultimo ma non meno importante il bagno di vapore, il nostro preferito: entra qui dopo una doccia calda e goditi 5 minuti (non di più!) di sudata liberatoria, in una stanza appena illuminata da tanti piccoli led colorati. Ogni tanto bagnati polsi e caviglie con l’acqua fredda del doccino presente. Anche qui, all’uscita, usa il ghiaccio, bevi e rilassati.

Livello -1

Scendendo le scale troverai l’accesso alla vasca Verny, con temperatura dell’acqua di 36°C. E’ dotata di idromassaggio e cascate cervicali, ma la cosa bella è che è all’esterno: ti troverai quindi, se come noi sceglierai la stagione invernale per visitare le terme di Saint Vincent, avvolto dal tepore dall’acqua che contrasta piacevolmente col freddo dell’aria montana.

Piscina esterna

Livello 1

Salendo invece arriverai in terrazza, e troverai anche ben 3 jacuzzi, l’oasi relax con vista sulla vallata e una sauna in legno naturale, detta Eco-Wood. Insomma, relax alla massima potenza!

Servizi extra

In 4 ore puoi fare e rifare ciò che vuoi, ma volendo potrai anche acquistare dei pacchetti extra con massaggi di vario genere, fanghi, trattamenti viso e corpo…C’è persino il parrucchiere, e potrai anche regalarti un aperitivo alle terme di Saint Vincent o prenotare una suite con Spa tutta per te!

Terme di Saint Vincent: informazioni e conclusione

Noi abbiamo speso, a testa, 35€ per il percorso semplice e 5€ per noleggiare solo ciabattine e accappatoio.

Abbiamo raggiunto le terme di Saint Vincent con una passeggiata di un’ora partendo dall’area sosta Chatillon, ma in realtà avremmo potuto arrivarci comodamente col pullman 45 dalla fermata Rist. Rendez Vous…se non avessero modificato gli orari! Ti consigliamo quindi di consultare anche l’orario delle linee SAVDA. Ovviamente puoi anche raggiungere le terme comodamente in auto o sfruttando la funicolare gratuita che ogni mezz’ora parte dal centro di Saint Vincent e arriva alle terme.

Piscina interna

Le terme vanno prenotate, non ammettono animali e i bambini possono entrare solo a partire dai 10 anni di età.

Noi ci siamo trovati molto bene, ci siamo rilassati e sicuramente ripeteremo l’esperienza…Magari presso un altro istituto: sarebbe carino poterne confrontare un po’, che ne pensi?

Ti lasciamo il sito internet delle terme di Saint Vincent e…alla prossima!

 

Terme di Saint Vincent

Viale IV Novembre n°100, 11027 Saint-Vincent

Telefono: 0166 511223
E-mail:

Vista sulla montagna

 

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.