fbpx

Rimborso Volo con Compensair: Come Funziona e Come Richiederlo

Chiara Mandich

Oggi ti parliamo di rimborso volo, e tu ti chiederai: cosa c’entra l’aereo con il camper?

Noi Allemandich, lo sai, viaggiamo quasi sempre col nostro Merlino…Ma questo non significa che ogni tanto non capiti anche a noi di partire in treno o in aereo, e come noi lo stesso di sicuro accade a molti altri camperisti.

Ci sono mete troppo costose da raggiungere col proprio camper, o a volte è addirittura impossibile arrivarci. O magari hai trovato l’offerta per un volo last minute per un weekend in una capitale europea…e allora che fai, te lo lasci scappare?

Tuttavia frequentando vari gruppi di viaggio ne abbiamo sentite di tutti i colori.

Una delle disavventure che sembra capitare più frequentemente ai viaggiatori “canonici” è quella di vedersi cancellare un volo aereo davanti agli occhi all’ultimo minuto, quando si è già in aeroporto, o di accumulare talmente tanto ritardo da perdere la coincidenza con un eventuale volo successivo.

E che si fa in questi casi?

Beh, ovviamente si sporge reclamo, e se le condizioni lo permettono si chiede un rimborso del volo.

Rimborso per Volo in Ritardo o Cancellato
Rimborso per Volo in Ritardo o Cancellato

Noi abbiamo avuto solo a che fare con smarrimento di bagagli, ma ci siamo un po’ documentati in merito ed ecco cosa abbiamo scoperto.

 

Quando Spetta un Rimborso?

Ai sensi del regolamento UE 261/2004 un passeggero ha diritto a un risarcimento compreso tra i 250 e i 600€ in caso di:

  • Ritardo del volo superiore a 3 ore
  • Cancellazione del volo
  • Negato imbarco a causa di overbooking
  • Mancata connessione a causa di un ritardo del primo segmento (se sei arrivato a destinazione più di 3 ore dopo il previsto)

 C’è inoltre un requisito ulteriore: il tuo volo deve aver avuto luogo fino a sei anni fa (a seconda del paese di partenza) e deve essere interamente all’interno della UE oppure in partenza dall’UE oppure in arrivo nella UE.

Volo cancellato, inizia il Calvario
Volo Cancellato, Inizia il Calvario

 

Come Si Fa ad Ottenere un Rimborso?

Ci sono due modi per ottenere un rimborso del volo.

 

Fai da Te

Il primo è fare da soli.

Ti servirà in questo caso tanta pazienza perché come sai la burocrazia non è sempre amica dei cittadini, e soprattutto fa perdere un bel po’ di tempo.

Ad ogni modo ecco cosa dovrai fare:

  • Redigere un reclamo con prove a sostegno e documenti necessari;
  • Presentare il reclamo nel modo richiesto dalla Compagnia Aerea (modulo online, fax, e-mail, ecc.);
  • Attendere una risposta (potrebbero essere necessari diversi mesi);
  • Redigere una risposta legalmente giustificata al rifiuto di pagamento della compagnia aerea o inviare nuovamente un reclamo (se ignorato);
  • In caso di rifiuto ingiustificato o ignoranza, dovrai rivolgerti alle autorità di protezione dei diritti dei consumatori del paese di partenza e / o in tribunale.
Problemi di Burocrazia
Problemi di Burocrazia

Ci va, come dicevamo, un pochino di pazienza…e anche di fortuna. Però se hai ragione, falla valere!

 

Rivolgersi ad una Compagnia Apposita

Se non te la senti di fare da solo puoi sempre scegliere di rivolgerti ad una Compagnia.

Noi abbiamo un’affiliazione con Compensair, ma tu sentiti libero di scegliere nel caso chi preferisci.

Logo Compensair
Logo Compensair

 

Cosa vuol dire “affiliazione”?

Vuol dire che, se deciderai di affidarti ai servizi di Compensair utilizzando il link che troverai poco più sopra, tu non riceverai neanche un centesimo in meno di rimborso (e ci mancherebbe!) ma a noi verrà riconosciuta una piccola percentuale della commissione spettante alla Compagnia.

Ad ogni modo ecco come funziona il meccanismo di richiesta rimborso volo, prendendo come esempio proprio Compensair.

La Compagnia si occuperà di gestire il tutto al posto tuo il più rapidamente possibile, con una commissione in caso di successo del 25%. Seguirà pertanto l’iter illustratoti in precedenza e ti fornirà aggiornamenti regolari lungo tutto il percorso. E dormi sereno: ti sarà addebitata la commissione solo in caso di successo.

 

Quanto Spetta come Rimborso?

Concludiamo parlando di soldoni: quanto ti spetta come rimborso, appurato che tu ne abbia diritto?

Abbiamo detto una cifra compresa tra 250 e 600€, ma l’importo esatto dipende da diversi fattori quali la durata del ritardo e la distanza del volo.

Rimborso
Rimborso

Ti lasciamo ad ogni modo una tabella di riferimento sul sito Compensair, di modo che inserendo i vari dati richiesti tu possa avere un’idea più precisa in merito.

 

Rimborso Volo Aereo: Se Ne Hai Diritto, Richiedilo!

Troppo spesso abbiamo sentito amici viaggiatori lamentarsi di disservizi causati dalle Compagnie Aeree, che spesso hanno reso amara una vacanza tanto agognata. E altrettanto spesso li abbiamo visti deporre le armi di fronte a tutta la burocrazia necessaria per chiedere un rimborso del volo.

A noi, lo ripetiamo, non è mai capitato di dover lottare per ritardi o cancellazioni quando abbiamo viaggiato in aereo, ma abbiamo dovuto gestire più volte lo smarrimento del nostro bagaglio, fastidio altrettanto antipatico che magari affronteremo in seguito.

Ad ogni modo, quando Compensair ci ha contattati per spiegarci i servizi che offre la Compagnia e ci ha proposto un’affiliazione, abbiamo accettato, ed ora siamo qui a parlartene sperando di poterti essere utili qualora tu necessitassi di un aiuto per richiedere il tuo rimborso del volo. Ma ovviamente speriamo tu ne abbia bisogno il meno possibile!

Non smettere di viaggiare mai, qualunque mezzo tu scelga…e alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.