fbpx

Mercatini di Natale di Strasburgo

I mercatini di Natale di Strasburgo sono un appuntamento imperdibile per gli appassionati. E noi Allemandich, da buoni amanti di questa festività, non potevamo far altro che visitarli e poi rimanerne incantati. Era una sorta di obbligo morale, ecco.

Come saprai non è la prima volta che visitiamo questo genere di mercatini: ad esempio siamo stati a quelli di Colmar, di Vienna, di Friburgo e molti altri…

Strasburgo e il Natale

Strasburgo, per chi non lo sapesse,  è identificata anche con l’appellativo di “Capitale del Natale”. Pensa infatti che qui la tradizione dei mercatini si tiene fin dal lontano 1570!

Si tratta senza dubbio di una città moderna e multiculturale, importante polo politico ( è infatti sede del Parlamento Europeo) e universitario. Ma sotto Natale prevale di gran lunga l’aspetto più tradizionale e folkloristico.

Non si possono non notare le bellissime luminarie, che formano un vero e proprio percorso lungo le vie della città e che ricoprono anche le facciate delle case. Sono stupende, e si avverte fortissima l’atmosfera del Natale tipica del Nord Europa. Anche se non siamo poi così lontani da casa…!

Pare poi che proprio qui sia nata la tradizione di addobbare l’albero di Natale nel 1605, motivo per cui viene data molta importanza a questo tipo di decorazione che possiamo trovare di ogni genere e forma nelle varie bancarelle.

 

I mercatini della tradizione…

Di mercatini di Natale a Strasburgo ce ne sono una decina, per un totale di circa 300 chalet in legno.

Il più antico è quello di Place Broglie, detto Christkindelsmarik o Mercato del Gesù Bambino. Come già detto, massima importanza è data agli addobbi natalizi, dalle palline decorate a mano alle corone di sempreverdi, dalle statuine del presepe alle luci. Lo ammettiamo, avremmo comprato tutto! E qualcosa in effetti abbiamo acquistato, vuoi per regalini per parenti e amici, vuoi per addobbare casa nostra.

Se vuoi concentrare i tuoi acquisti su regali da gourmet, invece, il posto più adatto è il mercato di Place d’Austerlitz, totalmente dedicato alla gastronomia. Qui troverai tantissimi stand atti ad appagare il palato con specialità della tradizione alsaziana: bratwurst (le tipiche salsicce di colore bianco), dolci di pan di zenzero, birre declinate nella loro versione più aromatica e natalizia e il vin brulè, caldo e ristoratore. Ti garantiamo che far merenda presso una di queste bancarelle darà (letteralmente) tutto un altro sapore alla tua visita! Dal canto nostro non rinunciamo mai a passeggiare con una tazza di vino caldo tra le mani, principalmente per due ragioni: banalmente per assorbire un po’ di tepore, e in secondo luogo per conservare la tazza. Potrai infatti trattenere quelle più belle, che generalmente sono fatte di ceramica e variano di anno in anno, semplicemente rinunciando alla cauzione che dovrai pagare al momento dell’acquisto della bevanda. Tranquillo, si parla di pochissimi euro!

In Place Kleber, la piazza più grande della città, ti aspetta invece un abete di circa 30 m, prelevato dalle foreste circostanti, sotto al quale i strasburghesi da tradizione lasciano regali per i più poveri. Una bellissima tradizione, vero?

Ai piedi della Cattedrale altri chalet ti offriranno candele a forma di fiore, saponi realizzati a mano identici nella foggia a dei veri dolcetti, capolavori di gioielleria, decine e decine di tè e tisane (quelle di Natale sono disponibili in almeno una decina di diverse declinazioni), candelabri dell’avvento, giochi in legno…

 

…e quelli più particolari

A proposito di giocattoli, non sono certo lasciati in disparte i più piccini: a loro è infatti interamente dedicato un Villaggio in Place Saint Thomas. E gironzolare per queste bancarelle ti riporterà sicuramente indietro con la memoria a quando la mattina di Natale, o la sera della Vigilia, aspettavi impaziente di poter scartare i tuoi agognati regali.

Altri mercatini tematici sono quello degli Irresistibili Artigiani Alsaziani, dei produttori di vino del Carré d’Or in Place du Temple Neuf, e quello dei Tre Magi in Place Benjamin Zix. Qui sicuramente troverai qualcosa di davvero unico da comprare: non che altrove i tuoi acquisti sarebbero meno di qualità, ma riteniamo che l’artigianato abbia sempre quel quid in più che fa la differenza.

Mancano infine alla lista anche i mercatini di Place du Corbeau, Place de la Gare e Place Dauphine.

[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”][siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”][siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”][siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”]
[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”]

Altre curiosità

La porzione franco-tedesca d’Europa è nota anche per i suoi numerosi cori, soprattutto natalizi: li potrai ascoltare in concerto presso numerose chiese della città, a volte a titolo gratuito, altre volte a pagamento. e credici, già solo per l’atmosfera che creano valgono la pena!

Se ami gli sport invernali, non dimenticare la pista di pattinaggio in Place du Chateau, abbellita anche da un meraviglioso giardino di ghiaccio.

Mercatini di Natale di Strasburgo: informazioni utili

I mercatini di Natale di Strasburgo sono visitabili dal 22/11 al 30/12/2019.

Questo l’elenco completo ed aggiornato di tutti i mercatini:

  • “Christkindelsmärik” in place Broglie
  • “Marché de Noël de la Cathédrale” vicino alla Cattedrale 
  • “Il Mercatino dei sapori alsaziani” in place des Meuniers
  • “Mercatino dei Re Magi” in place Benjamin-Zix
  • “Il Mercatino del Carré d’Or” in place du Temple Neuf
  • “Mercatino delle delizie di Natale d’Alsazia” in place d’Austerlitz
  • “Il Villaggio dei Bambini” in place Saint Thomas
  • “Villaggio della Solidarietà” in place Kléber, con il grande albero di Natale
  • “Les marchés de Noë” in place du Corbeau, in place de la Gare e in place Dauphine
  • “Villaggio di Natale Islandese” in piazza Gutenberg

Per ulteriori informazioni:

Noi abbiamo adorato i mercatini di Strasburgo…e tu ci siete mai stato? Raccontaci la tua esperienza, e…alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.