fbpx
Chiara Mandich

Al via le assunzioni per il nuovo Gardaland Magic Hotel.

La struttura aprirà i battenti al pubblico il 31 maggio 2019. E fin da ora si ricercano figure professionali che faranno raggiungere per i tre hotel del Resort un totale di 175 dipendenti tra quelli fissi e quelli stagionali.

La ricerca di lavoratori qualificati si estende alle provincie del veronese, mantovano, bresciano e trentino, per ruoli che spaziano dal booking alla ristorazione, dalla reception all’accoglienza. Nessun dubbio quindi che lo sviluppo di Gardaland Resort avrà risvolti positivi per l’occupazione anche al di fuori dei dintorni del Parco.

Con l’apertura di Gardaland Magic Hotel, Gardaland Resort raggiunge un’ offerta di ben 475 stanze, di cui 257 completamente tematizzate.

Aldo Maria Vigevani, CEO Gardaland, ha dichiarato: “Stanno già arrivando, soprattutto dall’estero, le prime prenotazioni per la prossima stagione; il nostro obiettivo è di occupare – entro il mese di marzo – il 30% delle stanze rispetto ad una stima annua di 75.900 camere riservate in tutte e tre le strutture”.

Una stima realistica visti anche i dati degli anni precedenti. Gli altri due hotel del Resort sono infatti quasi sempre al completo, con un’occupazione delle camere pari all’ 85%.

Il nuovo hotel: uno sguardo alla tematizzazione

“Le nostre camere interamente tematizzate offriranno ai bambini e alle loro famiglie una memorabile esperienza nel mondo della magia di Gardaland, dove i nostri ospiti saranno accolti da alberi parlanti, funghi magici, alati unicorni, maghi e altre fantastiche creature” ha dichiarato Luca Marigo, Sales & Marketing Director di Gardaland.

E in effetti il progetto è incantevole.

Innanzitutto tutte le stanze disporranno di due ampie zone separate, una con letto matrimoniale e una con due letti singoli.

Abbiamo poi le varie tematizzazioni: queste seguono il tema della magia al centro della stagione 2019, che prevede anche lo sviluppo di una nuova atttrazione.

Partiamo con la descrizione della camera Cristallo Magico. Qui gli ospiti trascorreranno la notte in un maestoso castello di ghiaccio, tra sculture gelate, unicorni e draghi volanti.

Nella camera del Grande Mago, invece, gli adulti dormiranno sotto il magico cappello del loro ospite e potranno godersi la vista di fantastiche isole sospese. I più piccoli aiuteranno intanto lo stregone e lo osserveranno compiere magie e incantesimi.

Infine le camere della Foresta Incantata, dove gli ospiti dormiranno ai piedi di un grande albero parlante o sotto funghi giganti.

Come inviare la propria candidatura

Chi desiderasse inviare la propria candidatura può farlo compilando il form che si trova a questo indirizzo.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.