fbpx

Il parlamento italiano, in questi giorni, sta finendo di approvare la legge di bilancio del 2019. Tra le varie misure, inserite o modificate in questo disegno di legge, sono stati inseriti una Ecotassa e un Ecobonus sull’acquisto di un autoveicolo nuovo.

Ecotassa

Sarà inserita una tassa per tutte le automobili che superano il livello di emissione CO2 pari a 160 g/km e che saranno immatricolate tra il 1 marzo 2019 ed il 31 dicembre 2021. Questa tassa sarà da versare tramite il modello F24 e si sommerà a tutte le tasse già previste. 

Essa non sarà fissa, ma salirà in modo progressivo. Le fasce saranno queste:

  • da 161 a 175 g/km si pagheranno 1100 euro
  • da 176 a 200 g/km si pagheranno 1600 euro
  • da 201 a 250 g/km si pagheranno 2000 euro
  • > 250 g/km si pagheranno 2500 euro

Questa tassa si pagherà una  tantum all’acquisto del mezzo.

Per come è formulata, questa tassa, non andrà solo a colpire SUV e macchine di lusso, ma intaccherà i prezzi di molti modelli diffusissimi sul mercato in quanto essi sono di fascia media.

Esenzioni ecotassa

Vengono esclusi, da questa tassa, i camper, le caravan, le auto  funebri e le auto per portatori di handicap.

Ecobonus

Nel contempo viene definito un Ecobonus che riguarda tutti i veicoli che hanno un valore di emissioni fino a 70 g/km e prezzi di listino, IVA compresa, inferiori a 54.900 euro. Nel definire le fasce di bonus bisogna anche considerare la presenza di un veicolo da rottamare (Euro 0,1,2,3,4) intestato all’acquirente oppure a un suo familiare convivente. Le fasce saranno:

Con rottamazione

  • da 0 a 20 g/km bonus di 6000 euro
  • da 21 a 70 g/km bonus di 2500 euro

Senza rottamazione

  • da 0 a 20 g/km bonus di 4000 euro
  • da 21 a 70 g/km bonsu di 1500 euro

Per questo bonus il Governo ha stanziato 60 milioni di euro per il 2019 e 70 per il biennio successivo.

Incentivo Wall-box

Il Governo ha anche inserito un incentivo per chi acquista una wall-box, cioè una colonnina di ricarica, non accessibile al pubblico. In questo caso l’Ecobonus sarà una detrazione pari al 50% fino a 3000 euro di spesa. Questa detrazione sarà spalmata sulle dichiarazioni dei redditi dei successivi 10 anni.

Bonus scooter elettrici

Arriva un bonus anche per l’acquisto di scooter elettrici o ibridi. Si parla di un incentivo pari al 30% del prezzo di acquisto per un massimo di 3000 euro. Attenzione che questo bonus vale solo se si rottama un vecchio mezzo.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.