Cosa Vedere a Santa Margherita Ligure e Portofino: Scopriamo le Perle della Liguria

Cosa vedere a Santa Margherita Ligure e Portofino, due delle mete più “da vip” della Riviera?

Ce lo siamo domandati durante il nostro weekend alle Cinque Terre, e ti diciamo subito che specialmente a Portofino non c’è tantissimo.

Del resto si tratta di un Comune davvero piccolo!

Ma ti raccontiamo comunque la nostra esperienza, spiegandoti anche come raggiungerla se anche tu, come noi, sei un camperista.

Tieni presente che abbiamo usato come “base” per i nostri spostamenti un campeggio a Levanto.

E ora…partiamo!

Portofino

Ti abbiamo già detto che Portofino è un Comune davvero piccolo…

Ma, Wikipedia docet, definirlo solo “piccolo” è riduttivo.

scorci sul mare trasparente di Portofino
Un pittoresco scorcio sul mare cristallino di Portofino.

Si tratta infatti del territorio comunale più piccolo del territorio metropolitano di Genova, e detiene quindi una specie di record.

Del resto si estende per soli 2,53 km2 e conta appena 382 abitanti.

Come Raggiungere Portofino

La strada che porta a Portofino è molto stretta e ricca di curve, e sicuramente lungo il tragitto incrocerai prima o poi il pullman 82 che viaggia in senso di marcia contrario rispetto al tuo.

Ecco perché consigliamo di usufruire del servizio di trasporto pubblico, specialmente se sei un camperista.

Da Levanto abbiamo raggiunto in treno Santa Margherita Ligure, con un biglietto andata e ritorno del costo di 9.80 euro a persona.

cale e case colorate di portofino
A Portofino ci sono tantissime ville colorate e con affaccio diretto sul mare.

Il viaggio è durato circa mezz’ora, quindi dalla stazione di Santa Margherita abbiamo preso, al costo di 5 euro a/r, il già citato bus 82 che ci ha portati alla nostra destinazione finale.

Ci teniamo a sottolineare che il pullman non è molto capiente, e che nei periodi di maggiore affluenza turistica il viaggio, seppur breve, potrebbe risultare non troppo piacevole.

acqua trasparente
L’acqua trasparente del Mar Ligure, adattissima qui per fare snorkeling.

Ad ogni modo si ha la possibilità, se si trova un posto vicino al finestrino, di ammirare panorami stupendi, con baie dall’acqua cristallina immerse nel verde.

Siamo quindi scesi al capolinea dell’82, che è proprio a Portofino.

Eccoti intanto gli orari del bus, così che tu possa gestire al meglio il tuo viaggio.

Il Paese

Ci siamo dunque incamminati verso la famosa marina.

Il percorso per arrivarci è breve, cinque-dieci minuti al massimo se ci si ferma a rimirare le vetrine dei negozi che ospitano tutti grandi firme.

Ma non mancano i prodotti artigianali, per lo più merletti e macramè, che personalmente ti consigliamo se vuoi fare shopping.

Portofino di notte
Portofino e la sua celebre marina al calar della sera.

E poi eccoci: ristoranti e locali alla moda circondano la baia, dove sono ormeggiati natanti delle tipologie più disparate ma sempre chic.

I fondali ospitano ampie praterie di posidonia, coralli, spugne e grotte sottomarine, e qui una volta vivevano numerosi delfini.

Sai che Portofino infatti deriva il suo nome proprio dal latino “Portus Delphini”?

Più al largo anche yacht lussuosi con tanto di elicottero al seguito… e qui ci viene spontanea una piccola polemica.

barca
A Portofino ci sono tante barche ormeggiate…e anche veri e propri yacht.

L’area in cui si trova Portofino fa parte di una riserva naturale che prevede persino il divieto di far volare droni ad uso privato: a maggior ragione forse dovrebbe essere proibito il volo degli elicotteri, o no?

Ma si sa, a volte ai ricchi tutto è concesso.

Per curiosità studiamo l’offerta culinaria del posto, e soprattutto i prezzi.

Elevati, ma c’era da immaginarselo: sorseggiare uno spritz sul mare costa almeno 12 euro a persona, ma certo il panorama può valere la pena…

Sta a te decidere se sentirti vip per un po’ o se limitarti, come abbiamo fatto noi, a fare da spettatore.

castello brown
Castello Brown, location spettacolare che domina Portofino.

Troviamo anche dei bagni pubblici a pagamento, ma stavolta restiamo sorpresi in positivo dal costo: 1 euro, né più né meno di quello dei servizi pubblici presenti nelle stazioni ferroviarie delle Cinque Terre.

Potrai poi scorgere il Castello Brown, postazione difensiva che svetta su Portofino e che compare anche sullo stemma del Comune.

Il Castello, patrimonio FAI, è visitabile e può fare anche da location a cerimonie di varia natura.

Attività a Portofino

Ti abbiamo parlato dei fondali spettacolari di Portofino, quindi potresti pensare di fare snorkeling, immersioni a pelo d’acqua per osservare pesci e coralli.

Un’altra idea è l’accoppiata snorkeling + giro in kayak per i più sportivi, oppure puoi lasciar stare le immersioni e dedicarti al solo kayak con tour dei vini a seguire.

SUP
Il SUP, o stand up paddleboard: l’hai mai provato?

Infine hai mai provato lo Stand Up Paddleboard, anche detto SUP?

E’ quella sorta di tavola da surf sulla quale devi stare in piedi e pagaiare per spostarti, hai presente?

Col nostro pessimo equilibrio siamo certi che cadremmo in mare alla velocità della luce…

Santa Margherita Ligure

Per pranzo ci siamo spostati a Santa Margherita Ligure riprendendo il bus 82 in direzione contraria.

spiaggia santa margherita
La spiaggia di Santa Margherita Ligure, presa d’assalto in estate.

Sebbene meno rinomata di Portofino, anche Santa Margherita non è una meta turistica da sottovalutare.

Il paese è molto carino, pulito e ben tenuto, dai costi più accessibili naturalmente, e ciò lo rende un’ottima opzione per un soggiorno al mare.

Le spiagge sono sabbiose e curate, fiancheggiate da una bella passeggiata alberata.

Tutto intorno al paese c’è una ricchissima vegetazione mediterranea: uliveti, pini marittimi, castagni…

E infatti anche Santa Margherita Ligure, come già Portofino, rientra all’interno del circuito delle aree naturali protette.

chiese e alberi a santa margherita
Santa Margherita Ligure è ricca sia di chiese che di vegetazione lussureggiante.

Se hai tempo ti consigliamo una visita a Villa Durazzo-Centurione, col suo ampio parco seicentesco ed il giardino all’italiana.

All’interno anche un museo, quello dedicato allo scrittore e giornalista sammargheritese Vittorio Giovanni Rossi.

Anche a Santa Margherita troviamo poi un castello, stavolta proprio a ridosso del mare e risalente alla metà del 1500…ma non è l’unico.

baia di Paraggi
La Baia di Paraggi, una chicca tra Santa Margherita e Portofino.

Un po’ più in là, presso la baia di Paraggi che si trova tra Santa Margherita e Portofino, troviamo proprio Castello di Paraggi, oggi residenza privata.

A proposito, anche a Paraggi potrai fare snorkeling

E se il passato militare di Santa Margherita è stato importante (troviamo persino una torre di difesa, oggi sacrario, e un cannone), altrettanto lo è l’aspetto religioso.

Qui troverai infatti tantissimi Oratori, e in zona la celeberrima Abbazia di San Fruttuoso di Camogli fondata dai monaci di San Colombano nel X secolo.

Abbazia di san Fruttuoso
L’Abbazia di san Fruttuoso, accessibile solo a piedi o via mare.

L’Abbazia, inserita nella lista dei beni tutelati dal FAI, non è raggiungibile via terra con mezzi a motore, ma soltanto a piedi percorrendo a scelta uno dei due sentieri panoramici oppure via mare.

Se sei interessato, nei periodi in cui l’Abbazia è aperta al pubblico, potrai visitarla acquistando i biglietti online.

Cosa Vedere a Santa Margherita Ligure e Portofino: le Nostre Conclusioni

Speriamo che i nostri piccoli suggerimenti su cosa vedere a Portofino e Santa Margherita Ligure ti siano stati utili.

Parliamo di piccoli paesi, rinomati nel primo caso per essere meta di vip e nel secondo per le spiagge adatte al turismo balneare, quindi non racchiudono in sé le tante attrazioni di una città come la vicina Genova ovviamente.

Sono comunque ambedue località estremamente pittoresche, e anche solo dedicare loro mezza giornata a testa vale sicuramente la pena.

lungomare di santa margherita
La passeggiata sul lungomare di Santa Margherita Ligure.

Puoi quindi pensare di inserirle all’interno di un weekend in zona Cinque Terre, come abbiamo fatto noi: poco tempo, massima resa.

Tieni presente che spesso vengono organizzati tour in giornata anche a partire da Genova.

Ad ogni modo fai attenzione: di turisti ne troverai davvero tanti, soprattutto a Portofino quando arrivano le navi da crociera.

Armati quindi di tanta, tanta pazienza…o prediligi zone meno battute: in Liguria non hai che l’imbarazzo della scelta.

Alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.