Cascate di Lillaz

Il paese di Lillaz

Lillaz è un ridente paesino montano che si trova a circa 1600 mt. di altitudine, all’interno del Parco del Gran Paradiso e a poco più di 3 km di distanza da Cogne, dalla quale è facilmente raggiungibile anche a piedi percorrendo uno dei sentieri escursionistici segnalati.

Per chi volesse raggiungerla in auto o in camper, Lillaz offre un ampio parcheggio proprio al di fuori del paese, accanto al quale troviamo un’area sosta per i camper già attiva ma ancora in via di perfezionamento per quanto concerne la possibilità di allacciarsi all’elettricità.

Le cascate

Attraversando il paese incontriamo le indicazioni per le cascate, forse l’attrazione naturalistica più celebre, e in circa 10 minuti di passeggiata su terreno praticamente pianeggiante arriviamo alla base delle stesse.

Originate dal torrente Urtier, mostrano tre salti d’acqua per un’altezza complessiva di 150 metri e durante il periodo invernale diventano meta per gli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

Il percorso per raggiungerne la sommità è piuttosto breve ma classificato con un livello di difficoltà E, per esperti. Questo si deve al fatto che il sentiero in salita non è asfaltato, ma piuttosto sdrucciolevole e a volte costituito da rocce basse da scalare; più avanti, anche scale e ponti da percorrere.

Questo rende il percorso ovviamente inadatto a persone affette da disabilità ed è sconsigliato anche ai bambini piccoli, che in ogni caso vanno controllati attentamente. Consigliato abbigliamento adeguato, pantaloni comodi e in particolar modo scarpe da trekking o con suola che consenta una buona presa sul terreno.

Sicuramente la fatica però sarà ricompensata da uno spettacolo mozzafiato: l’acqua cristallina crea arcobaleni grazie al riflesso del sole, e tra spruzzi e schizzi scende fino a formare un laghetto blu. Intorno a noi, larici e la tipica vegetazione della montagna.

Scendendo percorriamo invece l’altra riva del torrente, con un percorso piuttosto pianeggiante che va poi a raggiungere una strada asfaltata chiusa al traffico.

Dai piedi della cascate partono poi ulteriori sentieri escursionistici, sempre di livello E di difficoltà e della durata molto maggiore (anche 150 minuti) che portano fino ad alcuni laghetti alpini: questa volta non ci siamo spinti fin là, ma sicuramente sarà una delle nostre prossime destinazioni quando torneremo nei dintorni di Cogne e Lillaz.

Ricordiamo ancora di prestare attenzione alle proprie condizioni fisiche, senza sopravvalutarle, e di essere equipaggiati nel modo giusto: quello per le cascate di Lillaz non è un percorso impraticabile ma che richiede alcune accortezze, e se farete tutto con criterio sicuramente passerete dei bei momenti circondati dallo spettacolo della natura.

Dove sostare a Lillaz

Consigliamo di sostare, per la notte, presso l’area camper di Cogne (http://www.cogneturismo.it/ospitalita.asp?id=12&cat=32&l=1&n=93&p=1)

Cliccando qui trovate la nostra recensione dell’area sosta

Siete appassionati di cascate?

Se amate le cascate e quelle di Lillaz vi hanno incuriositi, allora di certo troverete spettacolari anche le più famose Cascate delle Marmore, in Umbria. Volete saperne di più? Vi consigliamo di fare un salto sul blog di Gloria e Gioele, in arte i “Chelli llà”, che hanno scritto un bellissimo ed esaustivo post in merito qui…E buone cascate a tutti voi!

[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”]
[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Image_Widget”]
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985

Camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.