fbpx

Capodanno in Camper: Festeggiamo il 2020 in Italia

Capodanno in camper: si può? Ovviamente sì.
A Natale con i tuoi, a Pasqua con chi vuoi. L’ultimo dell’anno non si sa, ma se decidi di darti all’abitar viaggiando per salutare come si deve il 2019 che se ne va certo devi portare con te pochi intimi. O organizzare un viaggio di gruppo, perché no?
Che tu sia un camperista esperto oppure un neofita dell’ultimo minuto, eccoci qui per consigliarti qualche meta speciale da visitare per l’ultimo dell’anno. Rimarremo in Italia, perché crediamo fermamente nel fatto che a volte non si debba andare poi troppo lontano per trovare posti speciali.

Torino, la magica

capodanno in camper

Dai, partiamo facile giocando in casa. Torino è la nostra città, e noi la amiamo profondamente. Crediamo davvero che abbia tantissimo da offrire al turista, e se non l’hai mai visitata ti consigliamo vivamente di darle una chance. Abbiamo residenze reali a palate, una più bella dell’altra. Musei eccellenti e prestigiosi tra i quali ti citiamo giusto i due più famosi, ovvero quello del Cinema e quello Egizio, secondo solo a quello de Il Cairo. Piazze da capogiro, di cui non puoi non innamorarti. Ottima cucina, perché non solo l’occhio vuole la sua parte. E per restare in tema tantissime golosità: hai mai sentito parlare del Bicerin, il nostro buonissimo liquore al gianduia? Ecco, provalo presso l’omonimo minuscolo locale in zona Consolata.
Ah, in Piazza Castello aspetteremo il Capodanno con un evento dedicato alla magia, vuoi partecipare? 
Per pernottare ti consigliamo GrinTo, in Corso Trieste, 94, 10024 Moncalieri TO. Del suo ristorante ti abbiamo già parlato qui.

Ferrara…va a fuoco

capodanno in camper

Spostiamoci in Emilia Romagna. A Ferrara potrai vivere un Capodanno in camper scoppiettante, che vedrà il Castello Estense come protagonista indiscusso dello show. Ben 20 minuti di fuochi d’artificio, che verranno sparati dal fossato e dai torrioni in un tripudio di musica e luci.
E poi diciamocelo, Ferrara è magnifica.
Per pernottare ti consigliamo l’area sosta comunale, situata in via Rampari S. Paolo, 5-7, 44121 Ferrara FE.

Norcia, per un capodanno solidale

capodanno in camper

Un Capodanno all’insegna della solidarietà per portare conforto in queste meravigliose terre segnate dal terremoto. L’Umbria è accogliente, lo sappiamo bene, e i paesini arroccati tra le colline sembrano tanti piccoli presepi.
Tanti edifici magnifici di Norcia hanno riportato danni ingenti, ma il cuore dei suoi abitanti è rimasto saldo e determinato a ricominciare. Quindi perché non dare una mano? E poi si mangia di un bene….!
Per pernottare ti consigliamo l’area camper BackToCampi, sulla SP476, 06046 Norcia PG.

Sulle Dolomiti in Trentino

capodanno in camper

Cosa c’è di più bello dell’aspettare il nuovo anno tra montagne ricoperte di soffice neve? Se le montagne sono poi le Dolomiti, il quadro è perfetto.
Il Trentino Alto Adige ha tanto da offrire, da una natura mozzafiato a città pulite e ordinate che sembrano uscite da un libro di fiabe. E non vorremmo fare quelli che pensano solo a riempire la pancia, ma te lo dobbiamo proprio dire? Qui lo speck e lo strudel sono un must, tanto per citare un paio di piatti.
Per soggiornare ti consigliamo un posto speciale, anche se un po’ caro indubbiamente: il Caravan Park Sexten, in Via San Giuseppe 54, I-39030 Sesto / Moso. Il campeggio è persino dotato di spa… Ma devi prenotare in anticipo!

Le saline di Margherita di Savoia

capodanno in camper

Ci spostiamo in Puglia, a pochi chilometri da Barletta. Qui si trovano delle immense saline di circa 4000 ettari dislocate lungo 20 km di costa. Un luogo davvero particolare, e se sarai fortunato potrai persino avvistare dei fenicotteri rosa. Come dire, a volte non serve andare dall’altra parte del mondo per incontrare animali esotici! Ed essendo in zona potresti anche pensare di fare un salto a Castel del Monte, il castello ottagonale ormai patrimonio Unesco.
Per pernottare ti consigliamo il lido balneare Moby Dick in via Barletta e con area sosta dedicata ai camper posta proprio sulla spiaggia. E il mare d’inverno guarda che è affascinate per davvero…

Otranto e l’Alba dei Popoli

capodanno in camper

In Puglia si aspetta il nuovo anno anche con l’Alba dei Popoli, una rassegna d’arte, cultura, musica e spettacolo nata nel 2000. L’evento culminante è ovviamente il concerto di Capodanno, e l’energia che si percepisce prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal “primo sorriso del sole” del nuovo anno all’Italia. Otranto infatti è la prima città del Belpaese ad essere baciata dalla luce dell’anno che verrà.
Per pernottare col camper ti consigliamo l’area sosta sita in Via Renis (N 40.140360, E 18.491450).

Capodanno all’insegna del benessere e del relax

terme di merano

 

E se invece ti volessi rilassare, quale posto migliore delle terme? L’Italia ne è piena, e non hai che l’imbarazzo della scelta in base alla regione che vorrai visitare. Abitando noi al Nord Ovest non possiamo non citarti, ad esempio, le terme di Pré-Saint-Didier, quelle di Saint Vincent e quelle di Lurisia. Se vuoi spostarti nel Nord Est ti consigliamo vivamente le terme di Merano, e abbiamo anche sentito parlare molto bene delle terme di Chianciano, in Toscana. Ma ne esistono davvero tantissime da segnalare…e noi non le abbiamo ancora provate personalmente!
Una dritta che ti possiamo dare per esperienza personale però riguarda le bellissime terme di Bormio: sai dove puoi pernottare col camper? Presso l’area sosta comunale, di cui ti abbiamo parlato qui.

Capodanno in camper: concludiamo

Qui ti abbiamo dato solo qualche piccolo spunto, evitando di proposito le mete più “scontate” come le grandi città. Non che non meritino, ma a volte bisogna anche sperimentare qualcosa di un po’ più insolito. E va bene, abbiamo barato spudoratamente parlandoti di Torino, ma ci teniamo davvero ad averti ospite nella nostra città.
E tu dove pensi di trascorrere il tuo Capodanno? Faccelo sapere nei commenti…e alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.