fbpx

Venire in camper a Torino: l'area sosta di piazza Caio Mario

Noi abitiamo nel capoluogo sabaudo, e quindi fino ad ora non ci siamo mai occupati di trattare in modo approfondito le aree camper a Torino.

Sbagliando, lo ammettiamo.

A noi infatti possono anche non servire, ma di turisti camperisti per fortuna ne arrivano diversi qui da noi.

Ecco quindi che abbiamo deciso di andare ad esplorare quelle disponibili, iniziando proprio da quella di piazza Caio Mario.

Una premessa è d’obbligo: le abbiamo visitate, sì, ma non abbiamo usufruito dei servizi: ecco perché per valutarne l’efficienza ci siamo permessi di chiedere un parere ai turisti presenti.

La posizione

camper a Torino le piazzole

L’area sosta camper di piazza Caio Mario, che offre circa 60 piazzole, si trova nella zona sud della città, a circa 3 km dall’uscita dell’autostrada e di fronte allo stabilimento di Fiat Mirafiori.

La zona è servita da diversi mezzi pubblici che portano comodamente in centro città, prima fra tutte la metropolitana leggera della linea 4, ed è anche presente una pista ciclabile.

Nei dintorni supermercati, ristoranti, pizzerie e bar, mentre di fianco troviamo un grande parcheggio per auto.

Poiché l’area sosta si trova tra due corsi molto trafficati il silenzio non è garantito…specie se ci si posiziona nelle piazzole più esterne.

I servizi

camper a Torino camper service

L’area di sosta è recintata e protetta da apposita sbarra, è videosorvegliata e la pavimentazione è sia su asfalto che su green block, con piccoli alberi che forniscono un po’ d’ombra.

Sono presenti colonnine elettriche, camper service moderno con zona adibita a solo carico con acqua potabile e zona per carico e scarico, un locale con bagni e docce calde e un altro con distributori di snack e bevande.

Sembra tutto perfetto, ma…c’è un “ma”.

Una tessera complessa

Da quanto abbiamo capito, i turisti non apprezzano la modalità con la quale si può usufruire dei servizi sopra elencati. Serve infatti una tessera ricaricabile, da richiedere al personale che però è presente solo dalle 7.30 alle 19.30: non potrai usufruire del bagno, dell’elettricità e/o del camper service se arriverai nell’area al di fuori degli orari segnalati. La tessera, una volta richiesta, può essere ricaricata sia alle casse automatiche che rivolgendosi al personale del chiosco.

Un po’ scomodo, no? Pare sia anche complesso trovare l’ufficio stesso presso il quale richiedere detta tessera, e possiamo immaginare che, in assenza di chiare segnalazioni, questo sia ancora più vero per ospiti stranieri.

I costi

I mezzi ricreazionali possono sostare presso l’area sosta per un massimo di 120 ore, mentre il costo dipende proprio dal tempo di permanenza:

camper a Torino le colonnine
  • 3,00€ per la prima ora o frazione
  • 14,00€ per le prime 12h
  • 18,00€ fino a 24h
  • 36,00€ fino a 48h
  • 54,00€ fino a 72h
  • 60,00 fino a 120h

Per soste superiori alle 12h è compreso nel prezzo un singolo utilizzo del camper service, e ti ricordiamo che il biglietto che ritirerai in ingresso per poter poi saldare la tua sosta non ha niente a che vedere con la tessera ricaricabile che ti servirà per usufruire dei vari servizi.

Altre informazioni

camper a Torino i costi

I cani sono ammessi, e ci sono anche 3 postazioni riservate ai disabili.

L’erba circostante, quando abbiamo visitato noi l’area, avrebbe richiesto una spuntatina…ma niente di drammatico. Ci auguriamo solo che la situazione sia tenuta sotto controllo, specie con l’avvicinarsi della stagione calda che richiama zanzare e insetti a raffica.

Una cosa singolare che abbiamo letto in giro ma che non abbiamo potuto verificare è che pare che, in assenza di personale, non sia riconosciuta la sagoma di mezzi di dimensioni ridotte, quali ad esempio i van…che purtroppo vengono lasciati fuori!

In camper a Torino: le nostre conclusioni

Ammettiamo che non ci aspettavamo che l’area sosta camper di piazza Caio Mario fosse così ben tenuta….e ne siamo stati favorevolmente sorpresi! Diciamo che troviamo un po’ arzigogolata la questione della tessera ricaricabile: niente di impossibile da gestire, ma forse sarebbe stato più comodo comprendere l’utilizzo dei servizi nel costo della sosta, senza tante tessere e ricariche varie.

Come troviamo il costo? Di certo 18€ non sono pochi per non avere neanche servizi compresi, ma ormai ci stiamo facendo abbastanza una cultura sulle aree sosta italiane da capire che è così un po’ ovunque, con il risultato però che spesso i camperisti si rivolgono all’estero per le loro vacanze.

Niente da dire però sulla pulizia dell’area, sulla comodità (con la linea 4 si raggiunge il centro città in circa 20 minuti) e sui servizi presenti, per quel che abbiamo potuto vedere noi: senza tessera non abbiamo per esempio avuto accesso alla zona dei bagni, ma non abbiamo registrato lamentele in merito.

Abbiamo però notato, quello sì, alcune prese elettriche non funzionanti.

Speriamo che, nonostante i difetti e le scomodità, tu possa trovarti bene e visitare con piacere la nostra città, e ricordati di contattarci se ti dovessero servire dritte e consigli. Alla prossima!

NB: per il costo dei singoli servizi (elettricità, carico e scarico, utilizzo docce) ti lasciamo come riferimento la pagina ufficiale della GTT in merito, l’azienda pubblica di trasporti della città di Torino che ha in gestione anche l’area sosta.

Area sosta Caio Mario

Piazza Caio Mario, Torino

GPS 45°01’43.8″N 7°38.21.9″E

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Chiara Mandich
Chiara Mandich

Classe 1985, camperista dalla nascita, è sia l’autrice dei testi del sito che di alcune delle fotografie.